OCM vino Promozione Paesi Terzi: al via l’edizione 2021/22

Set 1, 2021 | Bandi, Informazioni | 0 commenti

Il Ministero delle Politiche Agricole ha pubblicato il bando OCM Vino 2021-2022 Promozione Paesi Terzi.

Questa misura, considerata una delle più importanti per favorire il settore vitivinicolo, copre parte delle spese sostenute per la promozione dei prodotti all’estero, in paesi siti al di fuori dell’UE, per la realizzazione di:

  • azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell’Unione, in particolare in termini di qualità, sicurezza alimentare o di ambiente;
  • partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;
  • campagne di informazione, in particolare sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione;
  • studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione (la spesa in questo caso non deve superare il 3% dell’importo complessivo del progetto presentato).

E’ previsto un contributo a fondo perduto fino a un massimo del 50% delle spese sostenute per realizzare il progetto. Il contributo può essere integrato con fondi nazionali o regionali con un ulteriore importo fino ad un massimo del 30% delle spese sostenute, per un’intensità totale di aiuto non superiore all’80%.

I progetti possono essere presentatida:

  • organizzazioni professionali, purchè abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti agricoli;
  • organizzazioni di produttori di vino;
  • associazioni di organizzazioni di produttori di vino;
  • organizzazioni interprofessionali;
  • consorzi di tutela, riconosciuti ai sensi dell’art. 41 della legge 12 dicembre 2016, n. 238 e le loro associazioni e federazione;
  • produttori di vino;
  • soggetti pubblici con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  • associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e), f), g) e i) del bando;
  • consorzi, associazioni, federazioni e societa’ cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lettere a), e), f) e g) del bando;
  • reti di impresa, composte da soggetti di cui alla lettera f) del bando.

La scadenza è fissata per la fine di ottobre.

Cantine Italiane

Esistiamo per la promozione delle cantine e dei prodotti vitivinicoli italiani, non esitare a contattarci per ricevere informazioni sui mercati esteri e su come entrare nella commercializzazione dei tuoi prodotti nel mondo.

Telefono

Italia - (+39) 0935 22599

Shangai - (+86) 555 445 55445

Il vino italiano all'estero