UE Vino: crescita export e consumi interni

Giu 3, 2022 | Informazioni | 0 commenti

Malgrado le criticità che il mondo sta affrontando, in una ripartenza post-pandemia che procede lentamente a causa dell’inflazione, scarsità di materie prime e logistica e dalla guerra tra Russia e Ucraina, le previsioni per il vino europeo, in generale, sembrano davvero positive in relazione all’export e ai consumi interni, e modeste dal lato produzione. Questo, perlomeno, è lo scenario, parecchio fiducioso, che affiora per il settore vitivinicolo dall’aggiornamento di primavera dello “Short-Term Outlook Report for Eu Agricultural Markets” della Commissione Agricoltura Ue, prodotto attraverso l’analisi dei dati Eurostat.

Le previsioni attestano che, alla fine della campagna 2021/2022, l’export di vino Ue (guidato da Italia, Francia e Spagna) dovrebbe toccare un nuovo massimo storico, a 34 milioni di ettolitri (+6% su base annua e +10% sulla media quinquennale) con i mercati principali di esportazione che saranno Usa, Regno Unito, Cina e Canada.

Anche il dato sui consumi interni dell’Unione Europea risulta confortante: secondo le proiezioni, con la riapertura di bar e ristoranti (dove si attesta il consuma del 30% del vino bevuto in Ue) e l’allentamento delle restrizioni, è prevista una crescita del 5%, con il consumo pro-capite che dovrebbe assestarsi a 22,7 litri. Infine, sono speranzose, anche se decisamente premature e passibili di stravolgimenti, le previsioni in relazione alla produzione, che dovrebbe assestarsi intorno ai 155 milioni di ettolitri, appena al di sotto della media dei 5 anni, con previsione per l’Italia in aumento del +19% sul 2021/2022, e la cui crescita dovrebbe compensare i cali previsti per Francia e Spagna (-13%).

Un quadro d’insieme, quindi, che riflette scenari positivi, in contrasto con gli scenari negativi che si accumulano in prospettiva mondiale. Tuttavia, questa attesa di conferme o smentite dovrebbe portare un po’ di ottimismo nel settore poiché guardando alla seconda metà dell’anno, tra pause estive, vendemmia e alle festività sarà, come sempre, significativa per il futuro della produzione e commercio di vino.

Cantine Italiane

Esistiamo per la promozione delle cantine e dei prodotti vitivinicoli italiani, non esitare a contattarci per ricevere informazioni sui mercati esteri e su come entrare nella commercializzazione dei tuoi prodotti nel mondo.

Telefono

Italia - (+39) 0935 22599

Shangai - (+86) 555 445 55445

Il vino italiano all'estero