Tenuta Rekhale

Vicolo dell’Unione snc

91017 Pantelleria (TP)

L’azienda Rekhale si trova in Contrada Rekhale, a sud-est di Pantelleria. Quasi sospesa tra cielo e mare, con i suoi di 12 mila mq di terreno, si trova in una zona privilegiata dell’isola, nota per la produzione di primizie. Tra numerosi ulivi secolari e alberelli di vite zibibbo si scorge Montagna grande, un piccolo scrigno di fauna e flora mediterranea ancora integro e ben conservato che si staglia sul blu del canale di Sicilia.

Rekhale è una delle zone più autentiche dell’isola dove si percepisce ancora l’arcaicità del luogo, un piccolo mondo dove l’impeto e la dolcezza degli elementi naturali riescono ancora a prevalere sull’uomo e sulla contemporaneità. Così come tutta l’isola di Pantelleria è una zona del mediterraneo da sempre luogo ad alta vocazione enologica per la coltivazione millenaria di uva zibibbo, conosciuta anche come moscato d’Alessandria. La Tenuta in questo ambiente “magico” e “ruvido”, produce oggi come un tempo prodotti e derivati di eccellenza, esportati e riconosciuti in tutto il mondo. Zibibbo, olio, capperi, origano, sono diventati così parte consistente dell’attività. Rekhale ha saputo conservare l’atmosfera di un piccolo dammuso antichissimo, un tempo adibito al lavoro dei campi, attraverso una ristrutturazione sapiente, che è riuscita a lasciare intatto il fascino di questo luogo antico, pur conferendole eleganza e comfort.

Tenuta Rekhale era, è e rimane un autentico luogo agreste che si tramanda da generazioni. Il connubio di terra vulcanica, mare e venti che scuotono di continuo le coltivazioni rendono questo luogo unico al mondo. Il vino ed il legame tra coltivazioni di vite ad alberello e uomo vede il suo massimo riconoscimento nel 2014 dall’Unesco, la tradizionale coltura diventa così patrimonio dell’umanità.

Vini Rossi

YRTUM

I.G.T.

Vitigni: Blend di varietà a bacca rossa.

Zona di produzione: Pantelleria.

Natura del terreno: Argilloso.

Resa per ettaro: 70 quintali.

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Intenso e persistente, ben articolato.

Sapore: Morbido, giustamente tannico-dolce, piacevole acidità, ricco al palato.

Vinificazione: Lunga macerazione a 26° C con lieviti selezionati e frequenti rimontaggi. Fermentazione alcolica e secondaria svolta.

Affinamento: Lungo affinamento in vasca d’acciaio e anche in bottiglia.

Periodo di vendemmia: Fine settembre.

Gradazione: 14,5% Vol.

Abbinamento: Carni rosse, secondi corposi ed importanti, formaggi stagionati, salumi e non da meno con risotti e funghi.

Vini Bianchi

SHURUQ

Moscato di Pantelleria

Vitigni: 100% Moscato di Pantelleria (Zibibbo).

Zona di produzione: Isola di Pantelleria, Sicilia.

Vinificazione: breve macerazione nel mosto delle uve diraspate.

Natura del terreno: Vulcanico, sabbioso, sciolto con presenza di pomice.

Affinamento: In vasca d’acciaio per almeno 6 mesi.

Vini Frizzante Metodo Charmat

GHARB

I.G.T.

Vitigni: Grillo 85% – Chardonnay 15%.

Zona di produzione: Colline siciliane.

Sistema di allevamento: Spalliera.

Tipo di potatura: Gujot.

Natura del terreno: Tendente all'argilloso.

Resa per ettaro: 70 quintali.

Colore: Giallo paglierino con riflessi verdolini.

Profumo: Frutta fresca esotica e agrumi e fiori del mediterraneo.

Sapore: Armonioso, vivace e leggermente acidulo, essenze di frutta, pieno e delicato.

Vinificazione: Pressatura soffice delle uve già diraspate e criomacerazione per 12 ore a 6°C. Decantazione del mostoa freddo. Fermentazione del pulito con lieviti selezionati a 14°C.

Affinamento: Completamento della fermentazione in autoclave per ottenere vivacità.

Periodo di vendemmia: Metà agosto per lo chardonnay – metà settembre per il grillo.

Gradazione: 12-12,5% Vol.

Abbinamento: vino contemporaneo accompagna antipasti mediterranei e piatti a base di pesce e grigliate. Molto interessante in abbinamento ai formaggi

Vini Passito

LEBEG

Passito di Pantelleria

Vitigni: 100% Moscato di Alessandria (Zibibbo).

Zona di produzione: Isola di Pantelleria, Sicilia.

Natura del terreno: Vulcanico, sabbioso, sciolto con presenza di pomice.

Vinificazione: Raccolta in cassetta delle uve. Appassimento di parte di esse su stuoie di canna. Lunga macerazione delle uve nel mosto, pigiatura e fermentazione molto lenta sino alla gradazione richiesta.

Sistema d’allevamento: Alberello Pantesco strisciante.

Tipo di potatura: Corta con 8-10 speroni.

Densità d’impianto: 2.500 ceppi ettaro.

Epoca di vendemmia: Precoce - 1° decade di Agosto.

Maturazione: In barrique di rovere, l’80% per 3 anni, il 20% per 2 anni.